Franco Canavesio – La serrò tra le braccia, il blu

Pubblicato da Andrea Natile il

La serrò tra le braccia, il blu

La serrò tra le braccia, il blu
e l’amò nel giardino della settima vita
ancora su, per le scale
sul pianerottolo tra i quinto e il sesto
alla luce delle finestre
una volta ancora
oltre la porta dell’ultimo piano

Salì al terrazzo portandola a braccia
la luna, più in alto
capogiro d’amore
e lo stupore del volo, un fiato di stelle
dispari
il brillio dell’orsa maggiore

l’amò, fino a vederla svanire
nel bianco colore.

_____________________________________
Franco A. Canavesio – 17 novembre 2014


Andrea Natile

Ho studiato Ingegneria Elettronica a Firenze e ho lavorato in aziende di importanza internazionale come Informatico in diversi settori applicativi. Attualmente i miei interessi principali sono la musica e la storia.

Lascia un commento