Giovanni Girolamo Kapsperger – Il tedesco della tiorba

Pubblicato da Andrea Natile il

Johann Hieronymus Kapsperger, italianizzato Giovanni Girolamo (Venezia, 1580 circa – Roma, 1651), è stato un musicista e italiano (nato da padre austriaco e madre veneziana, pare non abbia mai parlato il tedesco).
Il suo soprannome era “il tedesco della ”, derivante dalla sua fama come virtuoso appunto della e degli altri strumenti facenti parte della famiglia dei liuti.
Attorno al 1605, dopo aver trascorso gli anni di formazione a Venezia, dove stazionava suo padre essendo un colonnello tedesco, e dopo aver pubblicato la sua prima raccolta di brani per chitarrone, si trasferì a Roma. Qui compose sia musica vocale sacra e profana sia musica per strumenti a corde pizzicate, entrando nella cerchia dei musicisti vicini alla corte papale di Urbano VIII. La sua fama di musicista gli valse nel 1622 la commissione da parte dei Gesuiti del dramma allegorico Apotheosis sive Consecratio Sanctorum Ignatii et Francisci Xaverii (per celebrare la canonizzazione di Sant’Ignazio di Loyola) che ebbe la prima assoluta nel 1622 al Collegio Romano. La sua attività di teorico di musica lo portò alla redazione di un trattato musicale, Il Kapsberger della musica, andato perduto.

Testo: Liberamente tratto da Wikipedia
Immagini: Google Search
Video: Youtube

Andrea Natile


Andrea Natile

Ho studiato Ingegneria Elettronica a Firenze e ho lavorato in aziende di importanza internazionale come Informatico in diversi settori applicativi. Attualmente i miei interessi principali sono la musica e la storia.

Lascia un commento