Diario emotivo

Descrizione
Diario emotivo – Solitudini e cura delle relazioni è il secondo libro di una Collana, ideata e diretta da Daniela Gariglio, Tracce di benessere ricombinate...(tbf). Una raccolta di semplici storie, ascoltate e vissute all’interno e/o al di fuori delle istituzioni sociali, sanitarie e terapeutiche.
La vita vera è troppo spesso più incredibile di un romanzo, e per vita vera intendo quella che i mariti difficilmente raccontano alle mogli, quella che quasi mai le mogli raccontano ai mariti, quella che troppe volte gli esseri umani negano persino a se stessi, tenendola ben rinchiusa nei sotterranei bui del proprio inconscio.
Poi un giorno il ricordo riemerge, doloroso, straziante eppure risanatore.
Raccontare equivale a liberarsi, a dare un senso alla propria storia, a voltare la pagina di un libro rimasto aperto su quell’episodio, su quella notte, in quel giardino; rimasto aperto su quella frase che ci siamo ripetuti per troppi anni e che ora è tempo di lasciare andare, è tempo di abbandonare per poter continuare a vivere, per poter continuare a narrare.
E così impariamo a prendere coscienza e, nel migliore dei casi a cambiare vita, impariamo a cambiare sogni e ogni giorno, come ogni sera, ci proponiamo di modificare ciò che sembrava destinato a ripetersi all’infinito. Attivare le proprie risorse vitali al fine di un cambiamento risanatore è ciò che ogni lavoro terapeutico mostra e propone, quale necessità non più procrastinabile.

Quarta di copertina

“Il libro di Ampolo sembra mettere in scena …lo snocciolarsi dell’esistenza di un intero paese, comprensivo delle sue istituzioni di cura. Situazioni personali e collettive di cui l’Autore parla con il cuore e un’impronta di rispetto per la persona, qualsivoglia ne sia il disagio esistenziale con relativa espressione sintomatica. Penso di aver avuto l’onore di avvicinarmi ad uno spaccato umano di valore soggettivo e oggettivo al contempo, perchè dà la misura, senza falsa retorica, pietismi o demagogie, della sostanza di questo lavoro istituzionale in cui l’incedere delle giornate sono narrate attraverso i suoi protagonisti ma anche, un po’, attraverso il vissuto dell’operatore, a sua volta facente parte del clima situazionale: tre variabili che si sono intersecate in modo naturale in una narrazione fluida che ho sentito appagante.”
Daniela Gariglio

Biografia dell’autore

Vincenzo Ampolo, Psicologo-Psicoterapeuta di formazione analitica ed umanistico-esistenziale, saggista e formatore.
Fondatore e Direttore Responsabile di PROGETTO UMANISTICO – rivista di pedagogia, psicologia e studi interdisciplinari (1982/1988).
E’ stato tra i più attivi collaboratori di L’IMMAGINALE – Rassegna internazionale di psicologia analitica e attualmente, tra le altre, di L’ANIMA FA ARTE – Quadrimestrale di Psicologia analitica e A LEVANTE – Spazi per la ricerca, l’arte, la memoria, il territorio.
Oltre ai numerosi saggi, apparsi anche in diversi volumi collettivi, l’autore è presente sulle pagine culturali di vari quotidiani locali, cura cataloghi d’arte e svolge, sul portale ArsMeteo, attività di promozione artistico-culturale.
Dal 1982 al 2012 è stato Direttore scientifico dell’Ente Morale di Ricerca, Formazione e Terapia “Perseo”, collaborando in questa veste, con Istituti di Formazione e con le Università di Lecce, Bari e Genova per progetti di ricerca, attività didattiche e divulgazione scientifica.


Andrea

Nato in un piccolo paese del SUD Casarano, ho studiato e lavoro in una bella città del NORD Firenze. Ho girato un poco il mondo, non quanto avrei voluto, ora vivo nella TERRA DI MEZZO., un po’ in una casa in città, un po’ in una casa al mare; un po’ qui in una casa virtuale, un po’ la dove mi porta il cuore.

Lascia un commento