J. Robert Oppenheimer, Manhattan Project DirectorRobert Oppenheimer è nato nel 1904 a City ed è cresciuto in una famiglia ebraica benestante. Ha frequentato la scuola privata e poi si è laureato alla Harvard University nel 1925. Dopo aver completato gli studi di dottorato alla di Göttingen in , ha insegnato alla Università di Berkeley in California. questo periodo, ha lavorato su molti argomenti di fisica teorica, tra cui la meccanica quantistica, la relatività generale e la fisica delle particelle.

J. Robert Oppenheimer - Nuclear MuseumEccelleva per chiarezza di idee, capacità di sintesi, intuizione e doti organizzative: grazie a queste sue abilità, nel 1942 il governo degli Stati Uniti lo chiamò a dirigere il Progetto Manhattan, il programma segreto per lo sviluppo di una bomba atomica per gli Stati Uniti durante la . Il progetto ha condotto alla costruzione di due bombe atomiche, una delle quali è stata utilizzata per bombardare Hiroshima e l'altra Nagasaki, causando la morte di oltre 200.000 persone.
Oppenheimer J. RobertOppenheimer si circondò dei migliori nucleari del mondo, costituendo il gruppo di ricerca più importante che sia mai esistito nella della scienza. A differenza di molti suoi colleghi, fu sempre consapevole della propria parte di responsabilità per il lancio dell'atomica su Hiroshima e Nagasaki: “I fisici hanno conosciuto il peccato”, fu il suo sconsolato commento dopo l'esplosione della bomba di Hiroshima. Appena venti giorni prima, durante il Trinity test, aveva pronunciato un'altra terribile frase, ripresa dal Bhagavadgītā: “Sono diventato Morte, il distruttore di mondi”.

J. Robert Oppenheimer | Biography, Manhattan Project, Atomic Bomb,  Significance, & Facts | BritannicaFigura carismatica, capace di gestire complessi rapporti tra prime donne della scienza e le alte sfere del potere politico e militare. Fisici famosi molto più di lui, premi Nobel, teorici, sperimentali e tecnocrati, dovevano sottostare alle sue decisioni. E' arrivato ad essere tra i pochissimi detentori di segreti importantissimi per la Sicurezza nazionale e a doverne sopportare il peso. Brillante e istrionico, ma spesso solo.
Ci rimane di lui un ritratto di eroe tragico, un uomo complesso e contraddittorio, che ha lottato con i suoi sentimenti di colpa per il suo ruolo nello sviluppo della bomba.
Una crisi di coscienza lo indusse a rifiutare di lavorare alla bomba all'idrogeno.

 

Gli Stati Uniti si erano sbagliati su Oppenheimer - Il Post

Dopo la , Oppenheimer  ha continuato a lavorare nella fisica teorica e a insegnare all'Università di Princeton fino alla morte nel 1967 a causa di un cancro ai polmoni.

Criticato per le sue opinioni il security clearance di Oppenheimer è revocato nel 1954 a causa delle preoccupazioni per la sua lealtà verso gli Stati Uniti; fu vittima del clima di tensione e diffidenza, instauratosi negli Stati Uniti, subito dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, nei confronti di coloro che erano stati sospettati di simpatie per il comunismo o di aver espresso opinioni politiche considerate pericolose per la sicurezza nazionale.
Oppenheimer aveva espresso alcune opinioni politiche progressiste già negli anni '30 e '40, e aveva anche avuto alcuni contatti con individui e gruppi che erano stati associati al comunismo. Inoltre, alcuni dei suoi colleghi e rivali scientifici avevano espresso dubbi sulla sua lealtà e sulla sua adeguatezza a mantenere informazioni riservate.
Il governo degli Stati Uniti ha condotto un'inchiesta formale, nota come la “inchiesta Oppenheimer”, per determinare se doveva mantenere il suo security clearance. Durante l'inchiesta, Oppenheimer ha negato di aver mai lavorato per il comunismo o di aver mai rappresentato una minaccia per la sicurezza nazionale. Tuttavia, l'inchiesta ha concluso che non poteva essere sicuro che Oppenheimer avrebbe messo gli interessi degli Stati Uniti al di sopra dei suoi interessi personali e gli è stata revocata il suo security clearance.
Behind the Image: J. Robert Oppenheimer by Philippe Halsman • Magnum PhotosQuesta decisione causò dibattito e una grande controversia che ha diviso l'opinione pubblica. Alcuni hanno sostenuto che la revoca del security clearance di Oppenheimer era giustificata dalle preoccupazioni per la sicurezza nazionale, mentre altri hanno accusato il governo di aver ceduto alla pressione di coloro che volevano eliminare Oppenheimer a causa delle sue opinioni politiche e dei suoi nemici personali.
Si potrebbe dire che Robert Oppenheimer sia stato la vittima più illustre del Maccartismo, ovvero del clima di sospetto e di caccia alle streghe contro i presunti comunisti negli Stati Uniti durante gli anni '40 e '50, guidato dal senatore Joseph McCarthy e dai suoi sostenitori, che accusavano spesso senza prove certe molte persone di essere comuniste o di avere simpatie per il comunismo.

 


Andrea Natile

Creatore di contenuti digitali di arte, musica, storia e scienza

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: