Leon Lederman

Leon Lederman

“La particella di Dio: se l'universo è la risposta, qual è la domanda?”

Leon Lederman nato a Manhattan e cresciuto nel Bronx si laurea in chimica al City College di nel 1943 e si arruola nell'esercito. Dopo tre anni di servizio militare nella seconda , si iscrive alla Columbia University quale riceve la laurea in e il dottorato di ricerca.
Diventa professore ordinario della Columbia, del Brookhaven National Laboratory di Long Island, del FermiLab e di altri importanti centri di ricerca.
Il suo progetto, la costruzione negli Stati Uniti negli anni ottanta, del Superconducting Super Collider, un gigantesco acceleratore di particelle, il più grande al mondo, che forse gli avrebbe permesso di scoprire quella particella, venne accantonato per carenza di fondi.
Scrittore scientifico, ateo, era noto nella comunità dei per il suo senso dell'umorismo.
Nel 1993, è diventato noto per il suo libro intitolato “The God Particle: If the Universe Is the Answer, What Is the Question?”.
Il libro traccia una breve della fisica delle particelle, iniziando dal filosofo greco Democrito e continuando con Archimede, , , Boscovich, Faraday, Rutherford, e la fisica quantistica del XX secolo da Fermi a Rubbia.
Il libro stabilisce l'importanza del bosone di Higgs. Lederman disse di aver dato al bosone di Higgs il nomignolo di “particella Dio” (non “particella di Dio” come tradotto erroneamente in italiano) poiché “cruciale per la comprensione della struttura della materia, anche se così elusiva”.
Poi aggiunse: “l'editore non ci ha permesso di chiamarla “particella maledetta” (goddamn particle), anche se questo sarebbe un titolo più appropriato, data la sua natura malvagia e i costi che sta causando”.
Nel 1988 Lederman ha ricevuto il premio Nobel per la fisica (assieme a Melvin Schwartz e Jack Steinberger, per le loro ricerche sui neutrini), il premio Wolf per la fisica (1982), il premio Enrico Fermi (1992) e tanti altri.
E' morto nel 2018.

Andrea Natile

Creatore di contenuti digitali di arte, musica, storia e scienza

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: